L’estro del Mastro

Marche Passerina Passito I.G.P.
Alcool: 13,5% Vol
Area di produzione: Sulle colline di Monteprandone – Ascoli Piceno – Marche
Uve: Da vitigni di uve bianche Passerina
Sistema di coltivazione: Guyot su spalliera
Composizione del suolo: Di medio impasto, con frange argillose
Sistema di Vinificazione e Produzione: Dopo un appassimento in vite le uve vengono pigiate a dicembre. Il mosto viene fermentato ed affinato in barriques per 15 mesi
Descrizione Organolettica: Di colore giallo dorato intenso con lievi riflessi ambrati. Si caratterizza per un profumo gradevole, aromatico, fine e delicato con piacevoli note che ricordano i fiori d’arancio. Dal sapore aromatico e dolce con delicatissima vena di freschezza
Colore: 25 q.li
Conservazione: Conservare in un luogo asciutto, fresco e buio. Si consiglia di berlo entro i 30-50 anni di vita
Temperatura di servizio: Da servire freddo a 8 – 10°C
Suggerimenti gastronomici: Si abbina perfettamente a torte leggere, dolci al cucchiaio, macedonie, crostate, biscotti secchi e pasta di mandorle o fuori pasto magari con frutta o pecorino stagionato
Premi:

I Premi

2019 – 4 stelle – Vini buoni d’Italia
2019 – 4 stelle – Vini Buoni d’Italia
2019 – 4 grappoli – Bibenda, associazione italiana Sommelier
2017 – 4 grappoli – Bibenda, associazione italiana Sommelier
2017 – ttt viti – Vitae
2017 – 2 bicchiere – Gambero Rosso
2017 – 92/100 – Luca Maroni
2015 – 90 Pts. e Medaglia d’oro – Gilbert e Gaillard
2015 – 3 stelle – I vini di Veronelli
2013 – ttt viti – Vitae
2013 – 4 grappoli – Bibenda, associazione italiana Sommelier
2013 – 93/100 – I vini di Veronelli
2012 – 4 grappoli – Bibenda, associazione italiana Sommelier