A pochi chilometri dal Mare Adriatico, dai Monti Sibillini e a pochi passi dal borgo medievale di Monteprandone, c’è il cuore dell’azienda Il Conte Villa Prandone, una famiglia di vignaioli che da tre generazioni esercita la propria professione con l’estrema passione per il vino.

Sono proprio le parole del winemaker, Emmanuel De Angelis, a farci immergere nelle origini della loro azienda: “La nostra storia è quella di un uomo e la sua terra , di una famiglia che da tre generazioni coltiva i propri vigneti con dedizione e amore, avvalendosi dei frutti meravigliosi, di quello che questo territorio unico è in grado di produrre e dell’esperienza di ormai 100 vendemmie vissute e tramandate di generazione in generazione”

Per quest’azienda, “famiglia” è la parola chiave, difatti, i ruoli rilevanti all’interno dell’azienda, sono ricoperti dai diversi membri della famiglia De Angelis. Emmanuel, il winemaker che giornalmente coordina lo staff enologico, per far sì che si ottenga un prodotto finale davvero sorprendente. Walter, il quale si occupa dell’organizzazione interna della cantina e quindi della logistica e la gestione del magazzino. Samuel, egli cura la parte agronomica e i vigneti in maniera meticolosa, come se fossero un giardino. Marina, alla quale è affidata la coordinazione dell’amministrazione aziendale. Tutti insieme collaborano in maniera sinergica, condividendo la passione per questo lavoro, seguendo le orme dei fondatori dell’azienda: Papà Marino, classe 1948, ancora attivissimo in azienda nella cura dei vigneti e Nonno Amilcare.

Il Conte Villa Prandone è costantemente alla ricerca del miglioramento del proprio brand, cercando di imporre il proprio marchio sul territorio nazionale e internazionale. Proprio per questo motivo partecipano attivamente dal 2002 all’importantissimo salone internazionale del vino e dei distillati, il Vinitaly : “Per noi il Vinitaly non è soltanto una vetrina dove esporre i propri prodotti in cerca di nuovi clienti e nuove partnership nel mondo, ma in quei giorni diventa un vero e proprio salotto di casa dove possiamo incontrare molti dei nostri clienti nazionali ed internazionali e condividere insieme, impressioni e sensazioni dei vari mercati, di come è recepito il nostro vino nel mondo e assaggiare insieme le nuove annate del nostro nettare” afferma Emmanuel De Angelis.

Dopo aver scoperto le radici di questa famiglia e di aver appreso cosa più descrive il presente, del marchio Piceno, è bene introdurre quali sono gli obiettivi, le previsioni future: “La nostra filosofia è quella di impegnarsi al massimo nel presente, per dare vita ad un futuro pieno di soddisfazioni, stiamo lavorando da anni per posizionare i nostri vini su una clientela di qualità, su un incremento dell’internazionalizzazione (attualmente esportiamo in 24 paesi) e sul rating dei nostri vini.” Ad oggi, Il Conte Villa Prandone si posiziona al top tra le migliori guide nazionali ed internazionali, non resta perciò che seguire passo dopo passo, gli obiettivi e le soddisfazioni che raggiungerà l’Azienda e la famiglia grazie alla loro passione e ambizione in questo settore.


Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.ilcontevini.it/home/wp-includes/comment-template.php on line 1459